04.06 I'm on fire

di Carolina Sellitto

diretto e interpretato da Roberto Azzurro

al pianoforte Matteo Cocca

inaugurazione della stagione presso il Cortile Monumentale della Certosa di San Martino

 

Ritorna a Wunderkammer Roberto Azzurro, con un testo di Carolina Sellitto e accompagnato al pianoforte da Matteo Cocca, nella sua personalissima lettura delle vicende di Giordano Bruno interpretando, oltre al filosofo, anche l’autrice del testo, l’attore Gian Maria Volontè e la regina Elisabetta I d’Inghilterra.

11.06 Soft winds

tributo a Benny Goodman

Enrico Erriquez quartet

presso il Chiostro del Complesso di Santa Maria la Nova

 

Benjamin David “Benny” Goodman è stato uno dei grandi talenti della storia del jazz: il giovane quartetto di musicisti capitanato dal virtuoso del clarinetto Enrico Erriquez interpreta il suo personale omaggio al re dello swing.

18.06 Destinatario sconosciuto

anteprima assoluta

di Katherine Kressmann Taylor

con Paolo Cresta e Antonello Cossia

presso il Chiostro del complesso di San Lorenzo Maggiore

 

1932. Martin Schulse, tedesco, e Max Eisenstein, ebreo americano, soci in affari e amici fraterni, si separano quando Martin decide di lasciare la California per tornare a vivere in Germania con la famiglia. Ma l’ombra della Storia si proietta sul destino dei due amici.

 

Destinatario sconosciuto è tratto da un romanzo epistolare di Katherine Kressmann Taylor pubblicato originariamente nel 1938 dalla rivista Story di New York e solo dopo molti anni diventato un best seller internazionale tradotto in tutto il mondo.

25.06 Lucia Migliaccio

con Antonella Romano

scritto da Massimo Andrei

presso Studio Gnosis

 

Il monologo è incentrato sulla figura della nobildonna Lucia Migliaccio Duchessa di Floridia, che il 27 novembre del 1814 sposerà – con matrimonio morganatico – il vedovo Ferdinando IV di Borbone, Re di Napoli. L’azione è agita in un abito – installazione, creato dalla stessa attrice, nella cui trama risiede un preciso richiamo alla tradizione tessile di San Leucio, ripercorrendo la vita piena di una donna dell’alta aristocrazia meridionale. “Nascere duchessa, vivere principessa, morire regina” è la perfetta sintesi dell’erede del duca di Floridia dal primo matrimonio, mai felice con il principe Benedetto Grifeo, fino a quello con Ferdinando IV di Borbone che la renderà regina morganatica. La voce di Lucia restituisce un quadro completo di un regno attraverso aneddoti, passioni e desideri, rivelandone allo stesso tempo gli affari di Stato e gli aspetti più intimi e segreti della corte e del sovrano. Una donna che spunta come crisalide per il Re dopo essere stata baco in un bozzolo.

02.07 Totò che padre!

scritto, diretto e interpretato da Roberto Giordano e Federica Aiello

presso Casa Tolentino

09.07 Reunion

tributo a Gerry Mulligan & Chet Baker

Marco Sannini & Giulio Martino pianoless quartet

presso il Cortile Monumentale della Certosa di San Martino

16.07 Una corsa contro il tempo

liberamente tratto da Maratona di New York di Edoardo Erba

regia di Lucio Piezzo con Lucio Piezzo e Laura Casalino

presso Hidden Garden

23.07 Il virus colpevole

anteprima assoluta

di Elisabetta Fiorito

con Rosaria De Cicco e Alfredo Mundo

presso Casa Tolentino

30.07 Vita d'attore

anteprima assoluta

liberamente tratto da Edmund Kean di Raymund Fitzsimons

con Ciro Zangaro

regia di Maurizio Tieri

presso Arena del Braccio Nuovo del MANN